Buone abitudini per gambe leggere - Blog solime
96
post-template-default,single,single-post,postid-96,single-format-standard,bridge-core-2.1.2,qode-news-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.9,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

Buone abitudini per gambe leggere

Luglio è arrivato e con il caldo la voglia di scoprirsi e godersi il sole.
Forse alcuni di noi non si sentono a proprio agio nel mostrare il proprio corpo e non vivono l’estate con spensieratezza.
Dobbiamo ricordarci però che avere una pelle bella e sana non è solo una questione estetica infatti…

“Come sulla pelle così dentro”

“Sicut in cute et intus” come dicevano i latini

La pelle è l’organo più esteso del corpo e il suo aspetto ci parla della condizione di salute dell’intero organismo.
Pelle a buccia d’arancia e ritenzione idrica non sono solo inestetismi, ma segnali che il corpo ci manda per farci capire che c’è qualcosa che dobbiamo modificare nelle nostre abitudini quotidiane.

Cos’è la ritenzione idrica?

È la tendenza a trattenere liquidi nell’organismo che ristagnano maggiormente nelle zone naturalmente predisposte all’accumulo di grasso, come addome, cosce, glutei, causando un ulteriore rigonfiamento.

Può causare disturbi all’organismo?

All’interno di questi liquidi sono presenti moltissime tossine che ogni giorno accumuliamo attraverso la normale alimentazione, la sedentarietà, i farmaci, l’inquinamento, il fumo.
L’accumulo di tossine nel nostro organismo non è sano perché causa invecchiamento cellulare e reazioni infiammatorie dei tessuti.

Le cause della ritenzione idrica sono…

da ricercare nello stile di vita che adottiamo. I cuscinetti su fianchi e gambe ci stanno dicendo “Ehi! Prenditi cura di te! Mangia sano, muoviti spesso e smetti con le cattive abitudini”

Cosa mangiare:

Verdura e frutta fresca: integrano fibre, prebiotici, acqua e stimolano l’eliminazione delle tossine.
Yogurt e Kefir: i probiotici e i prebiotici contenuti rafforzano la mucosa intestinale che in buona salute, impedisce l’assorbimento delle tossine.
Acqua: non dimentichiamoci mai di bere! Siamo fatti d’acqua e questa è il principale veicolo di espulsione delle tossine.

Cosa evitare:

Cibi salati: il sale per osmosi attira l’acqua trattenendola nel nostro corpo
Grassi saturi: contenuti nel grasso animale e negli alimenti raffinati, rallentano il metabolismo e appesantiscono l’organismo.

Cibo che fa bene e attività fisica, possiamo fare altro?

Certo, la natura ci aiuta sempre quando vogliamo farci del bene. Qui entrano in campo tutte le piante che aiutano la circolazione dei liquidi, a drenare e a depurare.

Centella

Ha una forte azione sul microcircolo, aiuta la circolazioni di liquidi e la loro eliminazione.

Ippocastano

Vasoprotettore e antinfiammatorio, è un prezioso alleato contro la ritenzione idrica

Prenderci cura di noi giorno dopo giorno è la prima cosa da fare, ma adesso a poche settimane dall’estate dobbiamo agire velocemente. Il trattamento intensivo anticellulite in 3 fasi abbinato a una regolare attività fisica è una terapia d’urto per eliminare velocemente la ritenzione idrica.

Abbiamo pensato a un pacchetto per te

Per gambe subito più toniche e leggere.

Fase 1

Concentrato depurativo Anticellulite con Centella e Orthosiphon – favorisce il drenaggio dei liquidi corporei sgonfiando il corpo.

Fase 2

Siero attivatore anticellulite con Arnica e Gaulteria con applicatore massaggiante – per i punti più critici riattiva la circolazione e il trofismo del microcircolo grazie preziosi principi attivi e al massaggio circolare

Fase 3

Fango drenante attivato con oli essenziali di Arnica e Betulla – migliora l’elesticità dei tessuti e il tono della pelle